Ciao e benvenuti nel mio sito, che è come dire a casa mia.


Qui siete sempre i benvenuti. Non dovete suonare il campanello, né avere la chiave, col Mouse, avete sempre la porta aperta.
 
 Questa è una casa virtuale: non devo ammobiliarla, non devo curare il giardino, né pagare una domestica, non ho bisogno di garage per l'auto...
 
 ... diciamo che, in generale, le spese sono accessibili.
 
 E quello che non va?
 
 Non possiamo sederci a bere vero vino, né assaggiare un buon formaggio, né coccolarci ...
 è che c'è “onda” , come diciamo noi.
 
 Ma va bene ! Come dice il mio psicoanalista: tutto non si può avere!


 
 Ah, scusate! Non vi ho detto chi sono!
 Questo sì che è noioso! Parlare di me!
 
 
 Sono un attore, e , come ogni attore, un gran egocentrico, insicuro, nevrotico e irrimediabile seduttore. Nel mio caso, in fede , sono anche una buona persona.


 Un fatto chiaro e tondo nella mia vita ha fatto in modo che mi ritrovassi col mio primo amore: la scrittura, con la quale ho avuto un’ appassionata storia d’amore nella prima tappa della mia vita.
 Poi l'attore ha vinto sul poeta, ma il destino, con grande gioia della mia anima, ha rimesso le cose al suo posto.
 
 Oggi navigo in distinte acque: sto preparando un documentario su "Il senso della malattia", faccio "FARODELALMA", il mio programma di radio, che adoro. Continuo a scrivere nella mia pagina di Facebook, dove mi accompagnano  6000 amici e prossimamente pubblicheranno un libro coi miei poemi.
 
 Posso chiedere più?
 Sì che il Rácing, la squadra che porto nel cuore, diventi campione.
 Ma, va bene, qui si entra già nel territorio dei miracoli...
 
 
 Javier

....